Crema di zucca con riduzione di amaro – ricetta vegana

In questa zuppa vegana il dolce e l'amaro tengono per mano creando un piatto (quasi) da chef, pronto in pochi minuti e di grande effetto.

zuppa di zucca con riduzione di amaro

Indice

Crema di zucca con riduzione di amaro: con il giusto mix potrete dare dare carattere, anche con poche gocce, alla più casalinga delle ricette!

Fa un figurone da piatto di lusso grazie al perfetto contrasto tra sapori; ma a patto che si usi un buon amaro preparato con botaniche vivaci, distinguibili. Io ho usato l’Amaro Fabbrizii.

Possiamo chiamarla anche “zuppa dei grandi” perché l’amaro è un gusto acquisito, a maggior ragione se associato a un primo piatto.

Questa crema di zucca con riduzione di amaro è la versione vegana di quella che ho assaggiato (e molto apprezzato) al ristorante The Cook dello chef stellato Ivano Ricchebono.

Ingredienti per 2 porzioni

  • 400 g di zucca
  • 1 spicchio di cipolla
  • mezzo spicchio d’aglio
  • alloro e timo freschi
  • 1 manciata di gherigli di noci
  • 1 tazza d’acqua
  • 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe bianco

Per la riduzione:

  • 1 bicchiere di un buon amaro

Metodo

zuppa di zucca e amaro fabbrizii
Per la mia ricetta ho usato un amaro genovese uscito di produzione negli anni ’40 e “ritrovato”: la sua ricetta a base di erbe era custodita in un antico ricettario.
  • Fate appassire in una pentola la cipolla affettata sottilmente e l’aglio con una foglia di alloro.
  • Aggiungete la zucca tagliata a pezzi non troppo grandi, un pizzico di sale, pepe bianco e l’acqua e cuocete per 15-20 minuti (non buttate la buccia: potete fare le chips di zucca al forno).
  • Nel frattempo versate l’amaro in un pentolino dal fondo spesso e fatelo sobbollire a fuoco moderato finché non raggiunge una consistenza sciropposa.
  • In una padella asciutta tostate per alcuni minuti i gherigli di noci con il timo.
  • Frullate la zucca e riducetela in crema.
  • Servite la zuppa con le noci tritate al coltello e gocce di riduzione di amaro distribuite uniformemente.

Quale amaro si usa per la riduzione

Potete fare una riduzione con l’amaro che preferite, indipendetemente dal suo grado alcolico (l’alcool evapora durante la riduzione sul fornello).

Ciò che fa la differenza è l’aroma, dovuto al mix botanico di erbe aromatiche, radici, scorze, fiori e spezie che gli danno un carattere ben preciso.

Un’idea per una riduzione alternativa: un bicchiere di buon rum scuro, un cucchiaio di amaro di Angostura e un cucchiaio di zucchero di canna, da ridurre in sciroppo come descritto sopra.

come usare il miso

Cos’è il miso e come si usa

Possiamo usarlo in molte ricette (anche al posto del dado e della pasta di acciughe) e possiede fantastiche proprietà benefiche.